Prove d’Artista - i grandi maestri presenti e un Ospite Stellato mostrano le loro ricette, e molte sono replicabili a casa!

Re Panettone® Milano presenta per la prima volta Prove d’Artista: una serie di lezioni di pasticceria lievitata, veri show cooking della durata di 45 minuti, al termine dei quali sarà possibile assaggiare quel che i maestri avranno prodotto.

I docenti sono tutti Grandi Maestri partecipanti all’evento. In più c’è una guest star, anzi, un Ospite Stellato: Andrea Tortora, chef pâtissier del St. Hubertus di San Cassiano (BZ), due stelle Michelin.

Durante ogni incontro, il maestro pasticciere mostrerà al pubblico la preparazione di un lievitato replicabile in casa da dilettanti di livello. Prendete appunti!

Sarà possibile prenotare il proprio posto online fino alla mezzanotte del 24 novembre e saldare in sede, al banco Registrazioni attività. La prenotazione assicura l’ingresso e il posto a sedere presso le Prove d’Artista prescelte al prezzo di 10,00 euro. Chi non dovesse essersi prenotato potrà accedervi senza costi, ma UNICAMENTE SE ci saranno altri posti liberi. Quindi solo la prenotazione assicura la certezza della partecipazione.

Le Prove d’Artista sono un’attività in collaborazione con il maestro Attilio Servi.

Re Panettone® ringrazia i main sponsor Molino Dallagiovanna e Giuso per farine e canditi. Ringrazia, inoltre, Debic per il burro e Valrhona per il cioccolato.

Ecco i protagonisti e gli orari nei quali si esibiranno:

Sabato 26
10:30
Mauro Morandin

Figlio del grande maestro Rolando, Mauro lavora solo con lievito madre, tenuto in acqua, secondo la tecnica piemontese. Nella canditura, che esegue personalmente, non ha rivali. Suo è il Panciucco, panettone aromatizzato al moscato di Chambave che ricorda il pane bagnato nel vino dai contadini di una volta. È docente della Cast Alimenti, celebre scuola di pasticceria bresciana.

Panettone tradizionale
12:00
Maurizio Bonanomi

Quando sono i colleghi stessi che elogiano il tuo panettone, vuol dire che è proprio buono. Non a caso Bonanomi si è sempre qualificato fra i primi tre nelle ultime edizioni del premio i PanGiuso. Maurizio produce alle porte di Milano. I suoi punti di forza sono la maniacale ricerca delle materie prime e il fedele rispetto della ricetta originale meneghina.

Croissant
14:00
Vincenzo Tiri

Primo classificato per due volte consecutive nella classifica di GazzaGolosa, si è qualificato fra i primi tre nel premio I PanGiuso: il giovane e timido Vincenzo ha spostato l’attenzione dal pane, tradizione di famiglia, alla pasticceria, e con ottimi risultati, riconosciuti da tutti. Assolutamente da provare il suo panettone tradizionale come pure quello con mandarino tardivo.

Merendine al lievito madre
17:00
Alessandro Marra

Immersa nel cuore dell’operosa Brianza, dal 1970 la pasticceria Marra produce un’ampia gamma di prodotti a partire dal tradizionale tombolo. Li realizza tutti con materie prime selezionate con grande attenzione, come farine di vario tipo, latticini e olio evo. Un sapiente mix di tradizione e innovazione è il segreto dei loro panettoni, che aspettano solo di essere assaggiati.

[preparazione]
Domenica 27
14:00
Andrea Tortora

Andrea Tortora, classe 1986, è discendente di pasticcieri da quattro generazioni. Dal 2009 lavora come Chef pasticciere per Rosa Alpina, nel ristorante St. Hubertus con 2 stelle Michelin. Ad affiancarlo, lo Chef di cucina Norbert Niederkofler, con il quale perfeziona la precisione e la tecnica per i dolci da ristorazione a livelli altissimi. Tortora è stato insignito del titolo di Chef Pasticciere dell’anno 2017 da Il Gambero Rosso.

[preparazione]
15:30
Achille Zoia

È il creatore della pasta lievitata moderna. Ma non si è limitato a questo: ha insegnato a fare il panettone a tutt’Italia. Fra i fondatori di Re Panettone, da poco è membro ad honorem di Accademia Maestri Pasticceri Italiani. Il maestro Zoia non ha bisogno di ulteriori presentazioni. Per lui la qualità è alla base di tutto e la ritroviamo in ogni suo prodotto, fra tutti il pluripremiato panettone Paradiso.

Plum cake bigné
17:00
Attilio Servi

Dopo essere uscito dal conservatorio, il vulcanico Attilio ha deciso di far suonare altre corde, quelle della gola. Il suo panettone classico è fra i top ma gli piace stupire con dolci in cui la pasta lievitata incontra ingredienti di spicco della gastronomia italiana, come la Robiola di Roccaverano o il Parmigiano Vacche Rosse.

Muffin al caffè con pere e anice stellato

Attività

Concorsi, degustazioni, incontri e molto altro.

Espositori

I pasticcieri che parteciperanno a quest'edizione.

Gallery

Album fotografico della manifestazione.

Free Joomla! template by Age Themes

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie puoi visitare la sezione Privacy e Cookie.